Mostrate interesse

Per quale motivo dovrei interessarmi al mondo digitale di mio/a figlio/a?
  • Perché in questo modo posso conoscere i temi di cui mio/a figlio/a si interessa e quali ambienti digitali frequenta online.
  • Perché in questo modo posso diventare un/a compagno/a interessato/a a conoscere con lui o con lei nuove apps e nuove tendenze, riuscendo così a valutare più facilmente se si trovi di fronte a tematiche che possono causargli/le problemi.
Iniziate con il fare esperienze insieme online; quando poi i vostri figli crescono, mantenetevi curiosi e interessati a dove e come si muovono in rete. Parlate con loro dei possibili pericoli che si possono incontrare in internet e sensibilizzateli in modo che possano evitarli.
 
 
Cosa devo fare per coinvolgermi al mondo digitale di mio/a figlio/a?
Fondamentalmente vale il principio di essere curiosi e offrire la possibilità di discutere e riflettere insieme sui contenuti dei media.

“Mi mostri come si fa?“ - giocare insieme piuttosto che stare a guardare
Chiedete a vostro/a figlio/a quali app o giochi utilizza e cosa questi abbiano di tanto emozionante e affascinante. Guardate la TV con i vostri figli, navigate in internet con loro e provate un gioco insieme. Fatevi spiegare da loro le cose e “sfruttate“ le loro conoscenze.
Restate curiosi e mantenete il dialogo! Soltanto così sarete presi sul serio e potrete creare una buona base di fiducia che consentirà a vostro/a foglio/a di parlare con voi tanto delle sue esperienze positive quanto di quelle negative nell'uso di internet.

“Questo non mi piace perché...“
Incoraggiate vostro/a figlio/a a raccontare cosa gli/le piace del mondo digitale che frequenta. Quando parlano dei media, i ragazzi rivelano sempre anche qualcosa di sé. Sfruttate questa opportunità per entrare in contatto con vostro/a figlio/a e per vedere di che cosa si occupa, spiegando a vostra volta cosa – e perché – trovate buono o meno. Inoltre è consigliabile evitare prediche o giudizi morali. Un/a ragazzo/a non deve avere la coscienza sporca perché gli/le piacciono contenuti digitali che i genitori disapprovano. Potete però chiarire il vostro pensiero: motivate le vostre critiche, parlate di voi stessi.


Per tornare indietro
 
Un’iniziativa del Forum Prevenzione e dell'Agenzia per la famiglia in collaborazione con 15 partner.
Home